MONDIALI GERMANIA 2006: Olanda agli ottavi di finale. Battuta la Costa d’Avorio 2 a 1.

scritto da juzdongivaphuck il 16 June 2006 | Ancora nessun commento | in: Mondiali

L’Olanda di Marco Van Basten si conferma in forma e batte 2 a 1 la Costa d’Avorio che esce a testa alta dal confronto con una grande del calcio mondiale (come d’altronde avvenuto con l’Argentina).

Olanda matematicamente promossa agli ottavi di finale e con lei l’Argentina dopo questo risultato. Le due grandi del Gruppo C si giocheranno il primo posto Mercoledì 21 Giugno alle 21:00. La Costa d’Avorio viene invece eliminata, scontando più che delle prestazioni deludenti, il fatto di esser stata inserita in un girone troppo duro; rimane la miglior compagine africana vista fin qui.

La partita: inizio leggermente blando con l’Olanda superiore agli avversari per il possesso palla, ma poco concreta dalla tre quarti in poi. Tutto cambi al 23′ minuto, quando l’Olanda va in rete nell’unico modo possibile fino a quel momento: Robin Van Persie, giovane attaccante dell’Arsenal, tira una bordata su punizione che non lascia scampo al portiere ivoriano ed è 1 a 0.

Esattamente come contro l’Argentina, la Costa d’Avorio non ha nemmeno il tempo di rendersi conto di esser sotto che l’Olanda assesta il secondo colpo, decisivo, con Ruud Van NistelRoij, al suo primo goal in un campionato Mondiale, che sfrutta un perfetto assist di Robben, la vera arma in più degli Orange con i suoi dribbling e la sua velocità.

Gli ivoriani nonostante il doppio svantaggio non ci stanno e pochi minuti dopo colpiscono una traversa con Zokora, uno dei migliori. Passano due minuti e la Costa d’Avorio accorcia le distanze con Bakery Kone, il giocatore più basso dei Mondiali di Germania 2006, che infila Van Der Saar con un gran tiro. Finisce così il primo tempo.

Nella seconda frazione di gara, si parte al rilento, con una leggera predominza olandese in mezzo al campo che piano piano si affievolisce quando gli Elefanti pressano per raggiungere il pareggio. Purtroppo per loro, nessuna grandissima occasione, se si eccettua una conclusione di Drogba salvata sulla linea da Van Persie e un probabile rigore per un fallo di Van Bronckhorst sul quale l’arbitro non interviene.

Finisce 2 a 1 per gli Orange.

TABELLINO:

OLANDA-COSTA D’AVORIO 2-1

OLANDA: Van der Sar; Heitinga (1′ st Boulahrouz), Ooijer, Mathijsen, Van Bronckhosrt; Van Bommel, Sneijder (5′ st Van Der Vaart), Cocu; Van Persie, Van Nistelrooy (28′ st Landzaat), Robben. In panchina: Timmer, Stekelenburg, Jaliens, Kuijt, Kromkamp, De Cler, Maduro, Vennegoor of Hesselink, Babel. Allenatore: Van Basten

COSTA D’AVORIO: Tizie; Eboue, Kolo Toure, Meite, Boka; Zokora, Yaya Toure, Romaric (17′st st Yapi Yapo), A.Kone (28′ st Akale), B.Kone (17′st Dindane), Drogba. In panchina: Gnanhouan, Barry Copa, Kouassi, Fae, Kalou B., Zoro, Domoraud C., Demel, Keita A. Allenatore: Michel

ARBITRO: Ruiz (Colombia)

RETI: 23′pt Van Persie, 27′pt Van Nistelrooy, 38′ Bakany Kone.

Post correlati

I commenti per questo articolo sono chiusi.

Torna su