MONDIALI GERMANIA 2006: riepilogo della situazione dopo le prime 2 partite della fase a gironi.

scritto da juzdongivaphuck il 20 June 2006 | Ancora nessun commento | in: Mondiali

20 Giugno 2006. I Mondiali di calcio in Germania sono iniziati da 11 giorni e sono nel pieno del loro svolgimento; le prime due giornate della fase a gironi hanno regalato già molte emozioni, con tante conferme, qualche sorpresa e un livello di gioco nel complesso soddisfacente.

Tutte le squadre hanno, come detto, disputato fin qui 2 partite e ci sono già alcuni verdetti rilevanti; finora sono otto le squadre qualificatesi agli ottavi di finale: Ecuador e Germania nel Gruppo A, Inghilterra nel Gruppo B, Argentina e Olanda nel Gruppo C, Portogallo nel Gruppo D, Brasile nel Gruppo F e la Spagna nel Gruppo H. Per alcune di queste squadre la qualificazione è stata relativamente semplice, altre hanno lottato duramente per conquistarla.

Ci sono ancora otto posti da assegnare, dunque, per la Fase 2 di questi Mondiali; posti e classifiche dei gruppi che si definiranno a partire da oggi fino a Venerdì 23 Giugno. Ogni giorno quattro partite, due per girone.

Delle grandi squadre la miglior impressione e forse anche il miglior gioco li ha espressi l’Argentina di mister Pekermann, che ha puntato su un bel gruppo, ricco di talenti e che, tra le altre cose, sembra ancora non aver espresso il 100% del suo potenziale. La Germania padrona di casa ha faticato un pò nella seconda partita per qualificarsi, ma ha dimostrato di esserci alla grande e che con il fattore campo come vantaggio e un intero popolo a spingerla può arrivare lontano. Olanda e Spagna giocano bene e la loro qualificazione può dirsi ampiamente meritata. Un pò sotto le aspettative il rendimento di Inghilterra e soprattutto Brasile, lontano dalla macchina da goal e spettacolo che tutti attendevano; inutile sottolineare che la vera sorpresa finore è l’Ecuador che si è qualificato e ha mostrato anche bel gioco e buoni giocaotri, su tutti Delgado, Tenorio e il giovane Valencia.

Veniamo alle altre: le squadre africane, escluso il Ghana, erano pronosticate con migliori risultati ma finora ci son state solo eliminazioni, anche se, va detto, la Costa d’Avorio ha espresso un bel potenziale. Delusione tra le grandi per la Francia, che dovrà sudarsi la qualificazione e che fino ad ora non ha incantato.

Capitolo Italia: la nostra Nazionale ha giocato bene e vinto contro il Ghana all’esordio e giocato poco bene e pareggiato nella partita contro gli Stati Uniti. Siamo primi nel Gruppo E e questa è la bella notizia; la partita di Giovedì 24 Giugno contro la Repubblica Ceca sarà il momento della verità. Non ci sarà Daniele De Rossi espulso contro gli States e sobbissato di critiche, a volte esagerate. Perrotta dovrebbe farcela, ma in ongi caso si prevedono alcuni cambi da parte di mister Lippi che deve soprattutto trovare il modo di far trovare il goal ai nostri attaccanti ( a segno solo Iaquinta e Gilardino, tra l’altro entrambi attualmente con dei problemi fisici). Ai tifosi Italiani il compito di continuare a sostenere i propri beniamini e di crederci.

Vedremo cosa ci riserverà questa terza giornata e quali squadre disputeranno gli ottavi per giocarsi la Coppa del Mondo nella Fase 2 (calendario) che parte il 24 Giugno.

Post correlati

I commenti per questo articolo sono chiusi.

Torna su