OTTAVI DI FINALE MONDIALI GERMANIA 2006: Brasile – Ghana 3 a 0. I penta campioni ai quarti, ma senza brillare. Ghana torna a casa a testa alta e con qualche rimpianto.

scritto da juzdongivaphuck il 27 June 2006 | Ancora nessun commento | in: Mondiali

Il Brasile non brilla, ma vince, fa tre goal al Ghana (che non demerita affatto) ed è ai quarti di finale dei Mondiali 2006, dove incontrerà la vincente di SpagnaFrancia.

Ronaldinho è lontano parente del miglior giocatore del Mondo ammirato nell’ultima stagione, Kakà era nelle azioni dei primi due goal, ma non ha brillato nemmeno lui e sembra sacrificato sulla fascia destra; Adriano segna, in fuorigioco, ma è appesantito. Ronaldo sembra in ripresa; segna un goal alla sua maniera – il goal numero 15 in un Mondiale, record assoluto della storia dei Mondiali di calcio – che spiana la strada alla Seleçao e sale a quota 3 reti in classifica marcatori.

Visto così il quadro generale della squadra sudamericana sembra drammatico; non è così in effetti, però non è il Brasile che tutti si aspettavano e che dovrebbe demolire gli avversari. E’ un Brasile quasi all’italiana, meno possesso del solito e ripartenze. Certo che se le stelle giocano male e si vince lo stesso, c’è da pensare che quando Ronaldinho e soci giocheranno bene saranno guai per tutti.

La partita parte subito bene: al 5′ lancio di Kakà nello spazio per il Fenomeno che dribbla il portiere ghanese con il suo classico gioco di gambe e insacca.

Il Ghana non ci sta a subire una goleada e si butta in avanti; fa possesso e crea molte occasioni; Asamoah però è impreciso e non la butta mai dentro. Al 41′ però solo la sfortuna impedisce il pareggio africano quando, sul colpo di testa di Mensah la palla va proprio sul piede di Dida.

Goal mancato, goal subito. La legge che non sbaglia mai; al primo minuto di recupero del primo tempo Adriano su assist dalla fascia di Cafù segna, in fuorigioco, il 2 a 0.

La partita finisce qui. Nella ripresa si assiste a qualche giocata in più dei brasiliani con il Ghana che cerca il goal della bandiera soprattutto con i tiri da fuori; spesso imprecisissimi. A 5 minuti dalla fine anche Ze Roberto mette la sua firma sulla partita presentandosi da solo davanti a Kingson e segnando.

Dunque il Brasile non convince ma vince. Basterà per arrivare alla sesta Coppa del Mondo?

TABELLINO:

BRASILE-GHANA 3-0

BRASILE: Dida; Cafu, Lucio, Juan, Roberto Carlos; Emerson (1′ st Gilberto Silva), Zè Roberto; Kakà (38′ st Ricardinho), Ronaldinho; Ronaldo, Adriano (15′ st Juninho Permambucano). In panchina: Julio Cesar, Rogerio Ceni, Cicinho, Luisao, Cris, Gilberto, Mineiro, Fred, Robinho. Allenatore: Parreira

GHANA: Kingson; Pantsil, Mensah, Shilla, Pappoe ; Eric Addo 15′ st Boateng); Draman Appiah , Muntari; Asamoah, Amoah (24′ st Tachie-Mensah). In panchina: Owu, Adjei, Sarpei, Kuffour, Mohamed, Quave, Pimpong, Otto Addo, Issah. Allenatore: Dujkovic

ARBITRO: Michel (Slovacchia).

RETI: 5′pt Ronaldo, 46′pt Adriano, 39′ st Ze Roberto.

Post correlati

I commenti per questo articolo sono chiusi.

Torna su